Aperte le iscrizioni all’esame DITALS – II livello
22 Dicembre 2020
Round table “Bisogni dell’imprenditoria immigrata e servizi di supporto in tempi di crisi e scenari post-Covid 19”
11 Gennaio 2021
Vedi tutti

Progetto “GRASE – Gender and Race Stereotypes Eradication in labour market access”

Office team people standing for equal rights and justice

4.1.2021
ISMU è lieta di annunciare che il progetto

“GRASE – Gender and Race Stereotypes Eradication in labour market access” ha ottenuto un finanziamento nell’ambito del programma REC, il programma della Commissione Europea “Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza” (Rights, Equality and Citizenship) che contribuisce all’ulteriore sviluppo di un’area in cui l’uguaglianza e i diritti delle persone, come sancito dal Trattato, dalla Carta e dalle convenzioni internazionali sui diritti umani, sono promossi, protetti ed efficacemente attuati.

GRASE è un progetto biennale coordinato dalla Fondazione Iniziative e Studi sulla Multietnicità (ISMU, Italia) e che coinvolge

 

Fondazione Giacomo Brodolini (FGB, Italia)

Adecco Formazione Srl (Mylia, Italia)

Aproximar – Cooperativa Solidariedade Social (CRL, Portogallo)

Asociacion Amiga por los derechos humanos de las mujeres (Amiga, Spagna)

Fundacion Adecco (Fund. Adecco, Spagna)

Obiettivi

Gli obiettivi specifici di GRASE si concentrano sulla riduzione delle barriere nel sistema dei servizi di orientamento professionale, per facilitare l’accesso di donne con un background migratorio al mercato del lavoro e a posizioni e settori adeguati alle loro competenze.

GRASE perseguirà tali obiettivi attraverso le seguenti azioni

  • individuando i bisogni per il miglioramento sia dei servizi di consulenza professionale sia delle capacità degli operatori professionisti di riconoscere e affrontare gli stereotipi di genere e legati al background migratorio
  • attivando una comunità di pratiche su due livelli
    1.  tra i partner del progetto, finalizzata allo scambio di pratiche ed esperienze attraverso visite-studio
    2. in ciascuno dei tre paesi, coinvolgendo professionisti che lavorano all’interno di servizi di consulenza professionale, sia privati che pubblici
  • utilizzando le conoscenze, i dati e le evidenze esistenti al fine di fornire gli strumenti per una profonda comprensione della “doppia discriminazione” e la definizione di strategie di intervento coerenti
  • definendo tre toolkit, analizzando le mappe delle buone – e meno buone – pratiche nei servizi di consulenza professionale e, in parallelo, i dati e le evidenze raccolte nei report
  • sperimentando delle strategie di intervento nei tre paesi
  • formando il personale dei servizi di consulenza per la ricerca del lavoro nei tre paesi
  • aumentando la consapevolezza dei tecnici e degli sviluppatori di piattaforme digitali di ricerca del lavoro sul rischio di riproduzione degli stereotipi di genere e relativi al background migratorio
  • sensibilizzando, attraverso una campagna di comunicazione, gli operatori dei servizi di consulenza sugli stereotipi di genere e relativi al background migratorio
  • coinvolgendo le parti interessate in un dibattito a livello europeo.

Approccio

 

L’approccio di GRASE mira ad attivare collaborazioni sinergiche per affrontare queste sfide intersezionali, combinando le diverse aree di competenza dei suoi partner, facendo leva sul valore aggiunto che ciascuno di essi può fornire tramite le rispettive competenze e know-how, attraverso l’attivazione della Comunità di Pratica come parte fondamentale della sua metodologia.

Il consorzio è composto da enti che hanno sviluppato una significativa esperienza nelle tre aree del progetto

l’integrazione dei migranti

l’uguaglianza di genere

l’offerta equa
di servizi di orientamento al mercato del lavoro e di consulenza professionale per la popolazione in generale e per i gruppi socialmente svantaggiati.