Osservatorio Regionale per l’integrazione e la multietnicità – ORIM
22 Maggio 2020
Europa, Africa e migrazioni
25 Maggio 2020
Vedi tutti

Coronavirus e migrazioni. Analisi, commenti, rassegna stampa e siti

COVID-19  2019-nCoV concept. Human hands holding various smart devices with coronavirus alerts on their screens. flat vector illustration

COVID-19  2019-nCoV concept. Human hands holding various smart devices with coronavirus alerts on their screens. flat vector illustration

L’emergenza COVID-19 ha trasformato in pochissimo tempo la nostra quotidianità, ma anche l’orizzonte delle priorità del nostro paese.

Anche come Fondazione ISMU abbiamo ritenuto utile porre attenzione, con le nostre attività di ricerca e con i nostri servizi di informazione, a questo delicato momento e al repertino cambio di prospettive che ha comportato.

Nel pieno dell’emergenza sanitaria attuale la questione migratoria sembra essere passata in secondo piano, e purtroppo un po’ tralasciata anche dai media, tuttavia ci sono molteplici aspetti trasversali connessi all’epidemia mondiale che impattano i temi delle migrazioni, su cui è necessario riflettere e confrontarsi.

In questa pagina del sito potrete pertanto trovare

 

⇒ ANALISI E COMMENTI

RASSEGNA STAMPA

SITI DI INFORMAZIONE

 

Le considerazioni del nostro Segretario Generale Vincenzo Cesareo

⇒ Immigrazioni ai tempi del Coronavirus

 

ANALISI E COMMENTI

sam-mcghee-KieCLNzKoBo-unsplash_2

by Lia Lombardi and Alessandra Sannella

The Alma-Ata Declaration of 1978 was an important milestone in the 20th century in the field of public health. It identified Primary Health Care as the key to achieving the Health for All goal – the now outdated “Health for All by 2000” goal. LEGGI TUTTO

 

Lia Lombardi ed.

 

CLICCA QUI PER PARTECIPARE AL SONDAGGIO

 

di Giovanni Giulio Valtolina

L’emergenza mondiale provocata dalla diffusione del COVID-19 ha modificato radicalmente le nostre abitudini, confinando le relazioni familiari all’interno delle mura domestiche e rendendo invece del tutto virtuali quelle con gli amici e con i colleghi di lavoro. LEGGI TUTTO

 

di Alessia Di Pascale

La crisi sanitaria globale legata al COVID-19 ha avuto dei riflessi sull’attuazione del diritto di asilo, mettendo nuovamente in luce le contraddizioni e le fragilità del sistema europeo e dei sistemi di asilo nazionali e la difficoltà di pervenire a soluzioni coordinate. LEGGI TUTTO

 

di Alessio Menonna

Nella conferenza stampa dell’8 maggio 2020 dal titolo Covid-19, analisi dell’andamento epidemiologico e aggiornamento tecnico-scientifico, tenuta congiuntamente dal Ministero dell’Interno e dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss), sono stati presentati per la prima volta dati sull’epidemia di Covid-19 tra la popolazione di nazionalità straniera in Italia distinti per alcune cittadinanze. LEGGI TUTTO

RASSEGNA STAMPA

tim-mossholder-H6eaxcGNQbU-unsplash_2

a cura di Francesca Serva, Ufficio stampa ISMU

 

Decreti sicurezza

 

Regolarizzazioni

 

Sbarchi e arrivi

 

Europa e migrazioni

 

Educazione

 

Donne migranti

 

Lavoro

 

Salute

  • 13.09.2020. Il Sole 24 Ore. La miscela esplosiva di Covid-19 e rifugiati – La miscela esplosiva di rifugiati e covid-19

 

Dal mondo

 

Comunità immigrate e solidarietà

 

Storie

  • 15.09.2020. Buone Notizie Corriere della Sera. Uova di cultura, miele e sartoria per l’integrazione

 

Altro

Sul tema si segnala anche la Rassegna stampa della settimana in materia di migrazione  della Fondazione Franco Verga

SITI DI INFORMAZIONE

glenn-carstens-peters-npxXWgQ33ZQ-unsplash_pc_2

Siti e approfondimenti su Coronavirus e migranti

 

  • L’Ufficio Europeo di Sostegno per l’Asilo (EASO – European Asylum Support Office) ha pubblicato un Rapporto sulle misure di emergenza legate alla pandemia attuate dagli Stati Membri nella gestione delle domande d’asilo e dei sistemi di accoglienza.
  • L‘Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO – World Health Organization) ha avviato l’indagine “ApartTogether” – una survey per raccogliere dati sulla diffusione del Coronavirus e l’impatto psico-sociale della pandemia tra migranti e rifugiati, a livello mondiale. Qualunque migrante può rispondere al questionario, tradotto in 37 lingue.
  • ONU – Policy brief “ COVID-19 and People on the Move”. June 2020. Il Covid-19 continua a devastare vite e mezzi di sussistenza nel mondo, colpendo nella maniera più dura i più vulnerabili. Questo è particolarmente vero per milioni di persone in movimento, come rifugiati o sfollati interni costretti a fuggire dalle loro case per violenze e disastri o come i migranti in situazioni precarie
  • Conversazioni con IRiS è un’iniziativa dedicata a mobilità e immobilità nella società contemporanea a cura dell’Institute for Research into Superdiversity (IRiS – Università di Birmingham). In queste Conversazioni i ricercatori dell’IRiS dialogano con colleghi ricercatori, insegnanti, scrittori, migranti, rifugiati, attivisti,  artisti e politici sulle questioni legate alla migrazione e al nuovo mondo che sta emergendo dall’attuale pandemia.
  • Migration Data Portal – Portale in continuo aggiornamento che contiene dati e altre informazioni sul rapporto migrazioni internazionali-COVID19.
  • Border Violence Monitoring NetworkSpecial Report: Covid-19 e violenza ai confini lungo la rotta balcanica. Progetto Melting Pot Europa. Il Rapporto tratta delle restrizioni sanitarie e della violenza ai confini che ha portato ad un inasprimento delle misure contro i migranti nei Balcani occidentali e in Grecia.

  • TechFugees, organizzazione dedita allo sviluppo di soluzioni tecnologiche per fornire supporto a richiedenti asilo e rifugiati,  raccoglie informazioni circa il numero di casi di contagiati riportati nei centri di accoglienza e nei campi di richiedenti asilo in tutto il mondo, le misure di policy introdotte in materia di asilo per il contenimento del contagio e le iniziative della società civile. La mappatura, a cui partecipa anche ISMU, include anche risorse e segnalazioni per approfondimenti!
  • Key workers –  Il database “Key workers” – attivato dall’Overseas Development Institute  –  raccoglie riforme, iniziative e campagne avviate in tutto il mondo, per riconoscere a fornire supporto all’essenziale contributo lavorativo fornito dai migranti anche nella risposta globale alla pandemia
  • ENAR – Il Network Europeo Anti Razzismo – European Network Against Racism sta mappando l’impatto del Covid-19 in termini di atti di razzismo ai danni di minoranze e comunità migranti  e di discriminazione in ambiti come l’accesso alla salute e al lavoro
  • Eurostat ha pubblicato una pagina sul proprio sito COVID-19: Statistics serving Europe dove riporta una vasta gamma di statistiche e dati sul’impatto della crisi attuale su diversi ambiti (economia, salute, popolazione ecc.)
  • IOM tramite delle analisi-lampo “COVID19 ANALYTICAL SNAPSHOTS” sta mappando quanto accade riguardo restrizioni sugli spostamenti, iniziative delle città, ruolo della tecnologia e tanto altro
  • Global Refugee Sponsorship Initiative Resource Portal – organizzazione che si occupa di programmi di sponsorship per resettlement dei rifugiati offre un portale di risorse dedicate al coronavirus
  • Lo Zolberg Institute on the Migration and Mobility della New School, la Mailman School of Public Health della Columbia Universitye il Programma sui diritti umani e la migrazione della Cornell Law School pubblicano congiuntamente una serie di principi in 14 punti per proteggere migranti, rifugiati e altre popolazioni sfollate, mentre il mondo si confronta con le sfide presentate dalla pandemia di Covid-19. Quasi 800 esperti internazionali hanno approvato il documento.
  • Il Mixed Migration Centre sta analizzando l’impatto della crisi generata dal Covid19 sui viaggi di migranti e rifugiati, sui loro livelli di consapevolezza e di percezione del rischio e sulle loro possibilità di accesso alle cure, attraverso indagini campionarie svolte in diverse parti de mondo
  • MPC – Migration Policy Centreorganizza un webinar su Covid e i migrant workers
  • COE – Council of Europe dedica una pagina sul proprio sito con notizie aggiornate, su scala globale, rispetto alla gestione dell’emergenza Covid. Sono affrontati diversi temi e pratiche di differrenti territori, compresa l’Italia.
  • European Website on Integration dedica una pagina del proprio sito al tema COVID-19’s impact on migrant communities, evidenziando le iniziative poste in essere dai singoli stati per l’informazione e la tutela di migranti e rifugiati
  • Eurostat pubblica un Comunicato sul Covid-19
  • Portale Intergazionemigranti del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali raccoglie informazioni e aggiornamenti utili sul tema
  • Compas, Centre on Migration, Policy, and Society, il centro di ricerca dell’Università di Oxford ha dedicato al COVID-19 una pagina del proprio sito
  • ISPI – Istituto di politica internazionalepubblica sul sui sito podcast su “Migrazioni al tempo del Coronavirus
  • MPG – Migration Policy Group (Salute dei migranti in Europa)
  • Sul tema Covid-19 e salute si segnala il sito del Welfare Responsabile

Il sistema sistema sanitario regionale lombardo alla prova del COVID-19 ​di Michele Marzulli

Tre lezioni dalla pandemia di COVID-19 per le politiche sanitarie di Guido Giarelli

La filiera della responsabilità al tempo del COVID-19 di Linda Lombi

 

Siti di informazioni per i migranti

 

  • ONU – Policy brief “Impatto Covid sproporzionato su migranti, ripensare mobilità umana”. June 2020. Il Covid-19 continua a devastare vite e mezzi di sussistenza nel mondo, colpendo nella maniera più dura i più vulnerabili. Questo è particolarmente vero per milioni di persone in movimento, come rifugiati o sfollati interni costretti a fuggire dalle loro case per violenze e disastri o come i migranti in situazioni precarie.
  • Weave Tales – L’organizzazione Weave Tales, dedita alla raccolta e condivisione di storie di rifugiati, tiene una serie di web talk sull’impatto del Covd19 dando voce a rifugiati e migranti
  • International Organization for Migration – Italia offre un Portale che fornisce informazioni su vari aspetti del COVID in inglese, francese, spagnolo e italiano
  • UNHCR assieme ad ARCI ha creato la mappa interattiva JUMA MAP, che mostra dove trovare servizi per richiedenti asilo e rifugiati. La mappa multilingue include informazioni e infografiche sul COVID-19 (in 13 lingue), podcasts e i numeri di telefono per l’assistenza istituiti in ciascuna regione
  • ASGI– Associazione studi giuridici sull’immigrazione fornisce news aggiornate sul COVID-19 rivolte al target dei migranti
  • Regione Valle d’Aosta sul proprio sito web offre una guida in italiano, albanese, arabo, cinese, inglese, francese e spagnolo su come comportarsi e dove recarsi in caso di contagio da COVID-19. Il sito include anche la traduzione dei moduli di autodichiarazione da compilare per gli spostamenti
  • Cooperativa Intesa Sociale (Raccomandazioni delle istituzioni in diverse lingue)
  • Save the Children – Italiaha una sezione del sito che contiene suggerimenti per genitori e adulti su come affrontare e spiegare il Coronavirus ai bambini e altre utili informazioni
  • Regione Emilia-Romagnaha pubblicato una pagina web che offre l’indicazione dei siti di Comuni, associazioni e organizzazioni internazionali che forniscono informazioni in differenti lingue
  • Grande Colibrì e Naga. Le associazioni Il Grande ColibrìNaga hanno tradotto le linee guida del Ministero della Salute e pubblicato i numeri da contattare per l’emergenza sanitaria. La newsletter del Naga fornisce alcuni dati sull’accesso ai servizi dell’associazione in questo periodo di emergenza
  • Fondazione Franco Verga. Le attività dello Sportello Orientamento e Consulenza e dello Sportello Lavoro continuano a distanza per telefono e/o WhatsApp su tutto il teritorio nazionale. Informazioni sul sito