L’impatto della pandemia sulla popolazione immigrata – Comunicato stampa 2.2.2021
1 Febbraio 2021
A un bivio. La transizione all’età adulta dei minori stranieri non accompagnati
1 Febbraio 2021
Vedi tutti

La pandemia COVID-19 tra la popolazione migrante e di origine straniera nelle province di Milano, Bergamo, Brescia e Cremona

Lemergenza sanitaria causata dalla diffusione del nuovo Coronavirus SARS – COV2 ha trasformato in pochissimo tempo la nostra quotidianità con conseguenze importanti anche sul lungo periodo.

Fondazione ISMU ha voluto approfondire come la popolazione straniera ha vissuto l’esperienza della “prima ondata” della pandemia conducendo un’indagine nelle quattro province lombarde che più sono state interessate dal fenomeno nei primi mesi dell’anno 2020.

Sono state intervistate con metodo misto face to face e CATI cittadini maggiorenni stranieri o con origine straniera provenienti da Paesi a forte pressione migratoria presenti nelle province di Milano, Bergamo, Brescia e Cremona. Complessivamente sono state condotte 1.415 interviste anonime nell’arco di sei settimane, tra settembre e ottobre 2020.

 

Consulta gli approfondimenti sull’impatto della pandemia sulle condizioni di salute e sulle preoccupazioni della popolazione migrante e di origine straniera.

Autore: Giorgia Papavero e Alessio Menonna
Anno: 2021
Editore: Fondazione ISMU
Tipologia: Paper, Fact sheet e articoli
Pandemia_Impatto
L’impatto dell’emergenza COVID-19 sulle condizioni generali di salute
Gli aspetti della pandemia COVID-19 che preoccupano di più
Il contagio da COVID-19 durante la prima ondata (marzo-maggio 2020)
La didattica a distanza durante il primo lockdown

Segnaliamo anche il Report ISTAT sugli effetti della pandemia sulla popolazione complessiva nella seconda ondata di COVID-19. VEDI QUI