Tunisia
8 Luglio 2021
La situazione migratoria torna (in qualche misura) all’attenzione del Consiglio europeo
16 Luglio 2021
Vedi tutti

Progetto “Remì – Reti per il contrasto alla violenza sui minori migranti

I macro obiettivi

Solidarity,And,Unity,Conept.,Cropped,Shot,Of,Business,Partners,Holding
    • rafforzare in chiave interculturale il sistema di prevenzione e contrasto della violenza nei confronti dei minori stranieri in Lombardia, Umbria e Campania attivando a livello regionale azioni integrate tese a qualificare, mettere in rete e ampliare le risorse e i servizi del territorio
    • contribuire alla creazione di un modello di prevenzione e contrasto alla violenza nei confronti dei minori stranieri a livello nazionale, attraverso la modellizzazione e la diffusione delle pratiche, delle metodologie e degli strumenti sperimentati a livello territoriale.

Gli obiettivi specifici

  • qualificare gli operatori dei servizi pubblici e delle realtà di terzo settore coinvolti nella prevenzione e nella presa in carico di situazioni di violenza sui minori
  • rafforzare il sistema dei servizi di presa in carico dei minori stranieri vittime di violenza attraverso:
    a) la realizzazione di interventi sperimentali presso servizi già esistenti sul territorio; b) la creazione di servizi innovativi e attività a supporto dei minori stranieri vittime di violenza
  • costruire in ciascuna regione – Campania, Umbria e Lombardia – reti territoriali di intervento per la prevenzione e il contrasto della violenza nei confronti dei minori stranieri e delle loro famiglie
  • migliorare l’efficacia e l’efficienza delle procedure operative per la prevenzione e il contrasto della violenza nei confronti dei minori stranieri e delle loro famiglie attraverso la modellizzazione delle pratiche

Le azioni

Qualificazione dei sistemi locali attraverso

  • formazione
  • webinar tematici di approfondimento
  • costituzione di un pool di esperti
  • restituzione dei risultati della formazione

Creazione di reti di intervento

  • mappatura
  • costituzione della rete
  • attivazione, funzionamento e manutenzione della rete
  • supporto alla regia
  • restituzione dei risultati

Sperimentazione di soluzioni innovative, attraverso l’attivazione degli spazi Remì

  • sportello di orientamento sociale
  • consulenza legale, psicopedagogica, mediazione linguistico-culturale
  • laboratori di prevenzione per minori e famiglie

Modellizzazione, disseminazione e comunicazione

  • modellizzazione scientifica dell’intervento
  • definizione e stesura di linee guida
  • piano di comunicazione e diffusione
Logo_ismu

Cosa fa ISMU

  • coordinamento generale del progetto

  • organizzazione della formazione e dei webinar

  • modellizzazione dell’intervento e valutazione

  • disseminazione e comunicazione

Risultati attesi

Formazione a

  • 150 operatori dei servizi pubblici
  • 200 operatori del Terzo settor

Creazione di 5 reti territoriali di intervento per la prevenzione e il contrasto alla violenza a danno dei minori stranieri, in grado di operare secondo protocolli operativi comuni e procedure condivise sperimentate e validate

Attivazione di servizi sperimentali innovativi per il supporto dei minori stranieri vittime o potenziali vittime di violenza e delle loro famiglie

  • équipe multidisciplinari
  • mediazione linguistico-culturale
  • counselling psico-educativo
  • assistenza legale
  • sportelli di ascolto e informazione
  • laboratori di sostegno alla genitorialità
  • laboratori sui diritti per minori

Dove si svolge

Lombardia (Milano e Monza e Brianza), Umbria (Perugia), Campania (Napoli e Caserta)

Quando    marzo 2021-settembre 2022

Partner

Remì

è un progetto finanziato da

Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020
Obiettivo Specifico
2.Integrazione / Migrazione legale – Obiettivo nazionale ON 3 – lett j) Governance dei servizi