Progetto “Cooperativa sociale Nelson Mandela”
23 Aprile 2020
Storie disponibili al Centro Documentazione ISMU
27 Aprile 2020
Vedi tutti

Ti racconto una storia: audiofiabe dai cinque continenti

In questa pagina vogliamo raccogliere e offrire una selezione di audio-fiabe dai cinque continenti[1], narrate in diverse lingue dai collaboratori e dagli amici della Fondazione ISMU.

È il nostro modo di essere vicini ai bambini e alle loro famiglie: li invitiamo ad ascoltarne una ogni sera, prima di addormentarsi.

L’iniziativa è promossa dal Centro di Documentazione, in collaborazione con gli esperti dei settori “Educazione” e “Famiglia e Minori”.

Vi invitiamo a contribuire ad arricchire la nostra raccolta inviandoci i testi delle fiabe che più amate, o anche un audio-memo, all’indirizzo:

cedoc@ismu.org

Open book revealing graphic elements that symbolize stories, ideas and/or imagination. Editable vector file.

Benvenuti al CeDoc

Laura Zanfrini
Responsabile Centro di Documentazione

Le fiabe e i bambini oggi
Uno sguardo psicologico

Giovanni Giulio Valtolina
Responsabile Settore Minori e Famiglia

Il Settore Educazione e il progetto Audiofiabe dai 5 continenti

Mariagrazia Santagati
Responsabile Settore Educazione

Le amiche e gli amici dell’ISMU partecipano all’iniziativa
Audiofiabe dai 5 continenti

Candelaria Romero

[1] Le versioni delle storie italiane e straniere possono avere delle piccole differenze per facilitare l’ascolto senza alterare il senso generale. Inoltre le versioni delle favole sono sempre numerose quindi alcune di quelle pubblicate sono vere e proprie traduzioni letterali da una lingua all’altra, altre invece sono versioni leggermente diverse della medesima favola.

C’era un nero pipistrello

di Gabriella Lessana

 

La storia parla della difficile situazione creata dalla pandemia. Virus, il protagonista della storia, si racconta in prima persona e alla fine, visto che tutti usano i dispositivi di sicurezza, decide di tornare dal pipistrello dal quale si era allontanato per espandersi nel mondo.

Proponiamo questa fiaba perché i bambini hanno bisogno di elaborare la realtà che oggi li coinvolge così pesantemente e di sapere che Virus, il personaggio della storia, se ne andrà via presto.

Adatta a bambini della scuola dell’infanzia e primaria

Raccontata da Gabrì.

Il pozzo magico

Racconto tradizionale tunisino

 

Due sorelle, una buona e ubbidiente e una pigra e arrogante, vivono la stessa esperienza, ma vincono la pazienza e la laboriosità della prima sorella.

Il racconto  appartiene alla tradizione fiabesca tunisina e, come tale, ha valore interculturale. La trama si avvicina a quella di tante altre storie (la vittoria del bene sul male) e fa capire la trasversalità dei temi che popolano le fiabe.

Titolo originale arabo al-bir al-mashūr

Lingua originale arabo standard

Adatta a bambini della scuola primaria

Raccontata da El-Sayyed

Il ravanello

Fiaba popolare

 

Proponiamo questa fiaba popolare russa perché si presta ad essere utilizzata anche come gioco di mimo. Ha un valore interculturale in quanto non solo individua la collaborazione e l’aiuto reciproco come fondamentali nella vita sociale e nel raggiungimento di un obiettivo ma sottolinea l’importanza dell’apporto di ciascuno senza distinzione alcuna.

Adatta a bambini della scuola dell’infanzia

Raccontata da Martino.

Il naso che scappa

di Gianni Rodari

 

un bel giorno un signore si trova senza naso e, disperato, lo rincorre per rimetterlo al suo posto. Dopo varie avventure ci riesce ma il naso lo rimprovera di trattarlo male.

Un naso che scappa da una faccia provoca stupore e meraviglia, sbanalizza l’ovvio, fa nascere dei perché, aiuta i bambini a sviluppare il pensiero creativo.

 

Adatta a bambini della scuola primaria

Raccontata da Gabrì.

Tonino l’invisibile

di Gianni Rodari

 

Tonino vorrebbe diventare invisibile per non essere interrogato dal maestro. All’inizio si diverte molto ma poi invece si dispera: vuole tornare a essere se stesso e visibile dagli altri.

La storia fa riflettere su temi importanti come l’essere se stessi, l’affrontare le difficoltà, l’importanza delle relazioni, la solidarietà. Sviluppa inoltre la fantasia e la creatività che derivano da situazioni insolite.

Adatta a bambini della scuola primaria

Raccontata da Gabrì.

Nel paese dei mostri selvaggi

di Maurice Sendak

 

Max è un bambino che un giorno è talmente arrabbiato che si sente un mostro selvaggio e immagina di scappare da casa e diventare capo di tanti mostri selvaggi e cattivi. Ma poi, quando la rabbia sparice è contento di ritrovarsi nella sua cameretta con la cena che mamma gli ha preparato.

La storia aiuta i bambini a capire le propire emozioni, come si manifestano e a dar loro un nome.

Adatta a bambini della scuola dell’infanzia e primaria

Raccontata da Gabrì.

L’orsetto che cercava il papà

di Gaqo Bushaka

 

La storia parla di un orsetto che si è perso nel bosco. Gli amici animali si mettono in moto e lo aiutano a trovare il suo papà. L’unione fa la forza!

Proponiamo questa fiaba perché troviamo significativo il senso dell’amicizia che regna tra questi animali che si aiutano l’un altro in momenti di difficoltà. 

Titolo originale Arushi qe kerkonte babane!

Lingua originale albanese

Adatta a bambini della scuola dell’infanzia

Raccontata da Martino (in italiano) e Ardita (in albanese).

Due mostri

di David McKee

 

Due mostri, che vivono ai lati opposti della montagna, non si conoscono ma si parlano attraverso un buco. Dicono la stessa cosa ma con parole diverse. Cominciano a litigare e a insultarsi fino a che, quando riusciranno a vedersi, faranno amcicizia e si daranno reciprocamente ragione

La non conoscenza rende diffidenti e ostili e può causare liti e incomprensioni. Soltanto conoscendosi si diventa amici e si superano gli ostacoli.

Adatta a bambini della scuola dell’infanzia e primaria

Raccontata da Gabrì.

Elmer, l’elefantino variopinto

di David McKee

 

Elmer è un elefantino di tutti i colori come Arlecchino, che vuole diventare dello stesso colore degli altri elefanti ma che scopre che così renderà più triste se stesso e tutti i suoi amici.

Abbiamo scelto questa storia perché sottolinea come l’accettazione della diversità sia il primo passo per l’integrazione.

Adatta a bambini della scuola dell’infanzia e primaria

Raccontata da Martino.

Il mostro peloso

di Henriette Bichonnier

 

Un mostro terribile vive in una caverna e vuole mangiare esseri umani. Prende prigioniera una bambina che però lo prende in giro così tanto che il mostro per la rabbia esplode.

Protagonista ed eroina della storia è una bambina, piccola ma decisa, che si dimostra molto più coraggiosa del re e molto più forte del terribile mostro.

Adatta a bambini della scuola dell’infanzia e primaria

Raccontata da Gabrì.

Ho scelto queste storie perché sono le storie della mia infanzia che ricordo con dolcezza, perché storie semplici, belle, leggere, piene di insegnamenti.  Le narro per  i bambini piccoli piccoli, ma anche per  quelli un po’ più grandi. Le parole sono quelle delle canzoni in lingua spagnola di Maria Elena Walsh, scrittrice, compositrice e commediografa argentina, molto nota per le sue canzoni e i libri per bambini.

Candelaria Romero

Osias el osito mameluco

di Maria Elena Walsh

 

Osias è un orsacchiotto un po’ sciocco, che si ferma affascinato davanti a tutte le  vetrine. Ma un giorno decide di entrare e cosa chiede di comprare? Una cosa molto strana…vuole comprare il tempo…

Adatta a bambini della scuola dell’infanzia e primaria

Raccontata da Candelaria

Maria Elena Walsh è argentina.

Manuelita la tortuga

di Maria Elena Walsh

 

Manuelita è la storia di una tartaruga che va a Parigi per diventare più bella, credendo così di piacere di più al suo amore, ma durante il suo lungo viaggio di ritorno…

Adatta a bambini della scuola dell’infanzia e primaria

Raccontata da Candelaria

Maria Elena Walsh è argentina.

El reino del revés

di Maria Elena Walsh

 

È la storia del paese al contrario, dove i pesci volano e gli uccelli nuotano, dove tutti fanno cose strane. Andiamo a scoprire la magia di questo Paese al contrario….

Adatta a bambini della scuola dell’infanzia e primaria

Raccontata da Candelaria.

Maria Elena Walsh è argentina.

La vaca estudiosa

di Maria Elena Walsh

 

Questa è la storia di una vecchia mucca che decide di studiare e un giorno, vestita elegantemente, si reca a scuola. Ma tutti i bambini, l’insegnante e le persone del paese sono così stupiti che non fanno altro che parlare di questo strano fatto. Mentre loro parlano, solo la mucca continua a studiare…

Adatta a bambini della scuola dell’infanzia e primaria

Raccontata da Candelaria.

Maria Elena Walsh è argentina.

Presso il nostro Centro di Documentazione sono disponibili numerose fiabe per bambini e ragazzi. Consulta l’elenco

NDF_7086
NDF_1219
NDF_6993
Copernico-1-768x936