A confronto l’integrazione dei rifugiati in 14 Paesi europei
3 luglio 2019
Corso di perfezionamento universitario: Tra rischio e tutela. Il lavoro psicologico e clinico con i minori stranieri
9 luglio 2019
Vedi tutti

X edizione Summer School “Non di solo pane. La religione nei processi migratori”

22-25 LUGLIO 2019

SHENGJIN (ALBANIA)

 

Giunta alla sua decima edizione, la Scuola affronta quest’anno il tema della religione nei processi migratori, gettando luce sul fenomeno della mobilità forzata generata dai conflitti e dalle persecuzioni su base religiosa, ma anche sul ruolo che la religione e la spiritualità svolgono nella biografia dei migranti e delle loro famiglie, agendo come fattore di resilienza, di sostegno identitario e di cura del legame tra generazioni.

Oscurata dalle rappresentazioni di una società laica e secolarizzata, quando non addirittura ridotta alle sue implicazioni problematiche – dai fenomeni di radicalizzazione ai presunti “scontri di civiltà” –, la religione può rappresentare una straordinaria risorsa a sostegno dei processi di integrazione e di pacifica convivenza, anche attraverso iniziative di dialogo interreligioso.

Custode dei valori più autentici e di principi universali, la religione può infine irrorare i luoghi di vita e di lavoro e i percorsi di educazione alla cittadinanza, contrapponendo allo scenario di una società individualistica e moralmente neutra quello di una comunità impegnata a proteggere la dignità di ogni persona e a costruire il bene comune.

****

PER PARTECIPARE alla Summer School è necessario iscriversi online entro il 30 giugno 2019. CLICCA QUI

VEDI tutte le altre informazioni sul programma.