Aperte le iscrizioni agli esami DITALS I livello del 16 aprile 2021
1 Febbraio 2021
Ventiseiesimo Rapporto sulle migrazioni 2020
3 Febbraio 2021

Il Rapporto

210127_ISMU_Rapporto_2020_Cover_RGB(1)

La XXVI edizione del Rapporto sulle migrazioni di Fondazione ISMU, che nel 2021 compie trent’anni di attività, propone una lettura del fenomeno migratorio alla luce dell’improvviso e inaspettato scatenarsi e diffondersi del Coronavirus.

La pubblicazione analizza l’impatto che la pandemia di COVID-19 ha avuto e sta avendo non solo sui flussi migratori, ma anche sulla popolazione straniera presente in Italia.

Oltre alle consuete aree di attenzione (salute, lavoro e scuola) e agli aspetti statistici, il volume presenta un approfondimento sull’attuale quadro normativo, soffermandosi in particolar modo sulla più importante modifica legislativa in materia di immigrazione introdotta nel 2020, la nuova regolarizzazione.

Il XXVI Rapporto è arricchito, inoltre, da approfondimenti sul legame tra media, politica e immigrazione, sui rifugiati e sull’azione umanitaria, sul razzismo e sulla discriminazione ai tempi della pandemia. Infine, anche quest’anno è riservato uno sguardo all’Europa, in special modo alle nuove prospettive per le politiche migratorie europee, e al mondo, con una particolare attenzione sulle migrazioni provenienti dall’Africa.

Interventi

La presentazione

Rivedi il video ↓

Per accredito giornalisti contattare ufficio.stampa@ismu.org

I relatori

Nicola Pasini


Nicola Pasini è professore associato di Scienza politica presso il Dipartimento di Studi sociali e politici dell’Università degli Studi di Milano, e insegna Scienza Politica, Sistemi politici e amministrativi e Governo locale alla facoltà di Scienze politiche, economiche e sociali della stessa Università.
Dal 1995 collabora con La Fondazione ISMU, dove è responsabile scientifico del Settore “Salute e welfare” e della Linea Strategia “Europa, Africa e Migrazioni”. Su tali temi partecipa a progetti di ricerca nazionali e internazionali.

Vincenzo Cesareo


Vincenzo Cesareo è professore emerito di Sociologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dall’inizio degli anni ’90 i suoi studi si concentrano sui temi del mutamento culturale in Italia, della multietnicità, dei processi di globalizzazione e delle migrazioni e assume l’incarico di Segretario Generale di Fondazione ISMU – Iniziative e Studi sulla Multietnicità dalla sua costituzione (1992) e di Coordinatore Generale dell’Osservatorio Regionale Lombardo per l’Integrazione e la Multietnicità (ORIM) dal 2000. Cura la pubblicazione del Rapporto nazionale ISMU sulle migrazioni, edito da FrancoAngeli, dal 1993.

Livia Ortensi


Livia Elisa Ortensi è ricercatrice senior in Demografia presso il dipartimento di Scienze Statistiche “Paolo Fortunati” dell’Università di Bologna. Collabora con Fondazione ISMU dal 2004 nell’ambito del Settore Statistica di cui attualmente è responsabile scientifico.

Laura Zanfrini


Laura Zanfrini è professore ordinario presso l’Università Cattolica di Milano dove insegna “Sociologia delle migrazioni e della convivenza interetnica” e “Organizzazioni, ambiente e innovazione sociale” e coordinatore della laurea magistrale in Gestione del lavoro e direzione d’impresa. In Fondazione ISMU è responsabile scientifico del Settore Economia e lavoro e del Centro di Documentazione
Ha diretto numerosi progetti di ricerca di respiro nazionale e internazionale.

Paola Barretta


Paola Barretta è ricercatrice presso l’Osservatorio di Pavia. Coordina l’associazione Carta di Roma per cui si occupa della redazione del Rapporto annuale sulla rappresentazione del fenomeno migratorio e della formazione continua.

Venanzio Postiglione


Venanzio Postiglione è vice direttore del Corriere della Sera. Dopo la laurea in Giurisprudenza, a 20 anni vince il concorso del Corriere della Sera e a 22 anni è assunto in via Solferino dove ha percorso il cursus honorum della professione giornalistica. Nel 2006 fonda la Scuola  “Walter Tobagi” dell’Università Statale di Milano di cui è Direttore giornalista.

Giovanni Giulio Valtolina


Giovanni Giulio Valtolina è professore associato presso la Facoltà di Scienze Sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove insegna Psicologia dello Sviluppo e Psicologia Interculturale. È responsabile scientifico dei Settori Minori e Famiglia e Religioni di Fondazione ISMU.

Piero Sunzini


Piero Sunzini è agronomo, ha lavorato in più di venti Paesi, prevalentemente in Africa;  è socio fondatore e direttore generale di Tamat, una ONG italiana di Perugia che lavora da oltre 25 anni nel campo della cooperazione internazionale, in particolare sulla sicurezza alimentare, sviluppo rurale e agricoltura-zootecnia. In Africa, Tamat ha uffici operativi in Tunisia, Burkina Faso e Mali.

Luca Merotta


Luca Merotta è ricercatore presso Fondazione ISMU e si occupa del monitoraggio di politiche e programmi e della gestione di progetti europei. È responsabile della linea strategica “Europa, Africa e migrazioni”.

 

#ISMU26

Segui la diretta su

www.facebook.com/fondazioneismu | YouTube