Il Diversity Management per le risorse umane immigrate
16 Novembre 2021
Includere e Valorizzare le Competenze dei Migranti
16 Novembre 2021
Vedi tutti

Una macchina in moto col freno tirato

Questo volume presenta e discute i risultati di una ricerca sulle pratiche di Diversity Management realizzate dalle imprese di cinque regioni italiane, svolta nell’ambito del progetto “DimiCome – Diversity Management e Integrazione. Le competenze dei Migranti nel mercato del lavoro”, promosso dalla Fondazione ISMU e co-finanziato dal Fondo FAMI 2014-2020 (PROG-2195) – CUP H79F18000400009.

Lo studio qui presentato e discusso intende contribuire, attraverso l’analisi di un ricco repertorio di esperienze, alla trasformazione in senso inclusivo delle organizzazioni del mercato del lavoro. Un’evoluzione che richiede pratiche di reclutamento più attente alle specifiche abilità e competenze dei migranti – e più consapevoli del loro valore – e la capacità di incentivare strategicamente l’espressione della “diversità” del capitale umano impiegato, mediante innanzitutto il rafforzamento del livello di conoscenza e competenza nel campo del diversity management per l’integrazione e la valorizzazione delle risorse umane con un background migratorio.

Progettato a ridosso della crisi dei rifugiati, con le sue sollecitazioni a un cambiamento di paradigma nel pensare il significato della presenza immigrata e il relativo ruolo delle imprese, lo studio assume oggi una valenza ancor più profonda nel nuovo inatteso scenario che si è aperto “grazie” alla pandemia, in cui ci è dato constatare con un’immediatezza senza precedenti come scelte organizzative strategiche e consapevoli possano concorrere alla ricerca del bene comune, alla sostenibilità nel tempo dei modelli di sviluppo, alla creazione di nuove forme di governance delle interdipendenze globali.

Autore: Massimiliano Monaci e Laura Zanfrini
Anno: 2020
Editore: Fondazione ISMU
Tipologia: Rapporti