L’abitare migrante al tempo del Covid-19
6 Maggio 2020
Corso Ditals settembre-ottobre: iscrizioni aperte fino al 15 luglio
12 Maggio 2020
Vedi tutti

The European benchmark for refugee integration

Quali sono le lacune nelle politiche di integrazione dei rifugiati dei Paesi europei? Quali cambiamenti ci sono stati tra il 2017 e il 2019?

Il nuovo Rapporto di sintesi NIEM evidenzia in particolare:

  1. Nel 2017 si sono verificati pochi cambiamenti. I divari più ampi permangono tra i Paesi nelle politiche che supportano l’integrazione e le collaborazioni multi-stakeholder
  2. I Paesi che hanno registrato i maggiori cambiamenti in positivo in ​​tutte le aree sono Francia e Lituania, seguiti da Lettonia e Slovenia. I Paesi che  sono invece tornati indietro sono Romania, Italia e Ungheria
  3. Le aree di intervento dove si risontrano le dinamiche più positive tra il 2017 e il 2019 sono la sicurezza sociale, seguita da occupazione, sanità e istruzione
  4. I settori che hanno visto un peggioramento negli interventi da parte di un numero più elevato di Paesi sono la residenza, l’alloggio e la salute.
Autore: Alexander Wolffhardt e Carmine Conte
Anno: 2020
Editore: Fundacja Instytut Spraw Publicznych
Tipologia: Report