Progetto “Bara Ni Yiriwa – Lavoro e sviluppo in Mali”
26 Maggio 2021
Cinema e intercultura
28 Maggio 2021
Vedi tutti

Sbarchi in aumento: dall’inizio dell’anno sono oltre 13mila i migranti giunti in Italia via mare – Comunicato stampa 26.5.2021

Comunicato stampa

SBARCHI IN AUMENTO: DALL’INIZIO DELL’ANNO
SONO OLTRE 13MILA I MIGRANTI GIUNTI IN ITALIA VIA MARE

Milano, 26 maggio 2021

 

Il numero dei migranti sbarcati in Italia dal 1° gennaio al 25 maggio 2021 è stato di oltre 13.700. Tale dato, comparato con lo stesso periodo dei due anni precedenti, mostra un chiaro aumento: nel 2019 e nel 2020 si contavano infatti rispettivamente 1.490 e 4.767 arrivi. I dati di quest’anno quindi mostrano che gli sbarchi sono quasi triplicati rispetto allo stesso periodo del 2020, anno caratterizzato da importanti limitazioni alla mobilità causate dalla pandemia di Covid-19.

Analizzando i dati si segnala che quasi 4mila migranti sono giunti sulle coste italiane nel solo mese di febbraio, e oltre 4.700 nei primi 25 giorni di maggio. Interessante poi è il dato sulle nazionalità degli sbarcati: dopo tre anni di arrivi consistenti di migranti di nazionalità tunisina, sembrano tornati ad essere significativi gli sbarchi di cittadini del Bangladesh (poco meno di 2.300 persone), che nei primi mesi di quest’anno rappresentano il 16% di tutti i migranti giunti in Italia via mare, seguiti dai tunisini (1.789 persone, corrispondenti al 13% del totale degli sbarcati) e dai cittadini provenienti dalla Costa d’Avorio (1.329, il 10% del totale).

 

Sono oltre 22mila i migranti tunisini sbarcati in Italia dal 2018. Dal 2018 ad oggi sono giunti sulle coste italiane oltre 22mila migranti tunisini e solo l’anno scorso erano quasi 13mila (il 38% di tutti gli arrivi via mare nel 2020).

 

Migranti di nazionalità tunisina sbarcati in Italia

Anno Migranti tunisini sbarcati Totale sbarcati % tunisini
2018 5.181 23.370 22,2
2019 2.654 11.471 23,1
2020 12.883 34.154 37,7
2021 (al 25 maggio) 1.789 13.766 13

Fonte: Elaborazioni ISMU su dati Ministero dell’Interno

Sbarchi nei paesi UE del Mediterraneo. Anche la Spagna è stata recentemente interessata da arrivi via terra e via mare, anche se in misura meno consistente rispetto all’Italia, in particolare di giovani migranti maghrebini. Gli sbarchi nei paesi UE del Mediterraneo di cittadini originari da Tunisia, Algeria e Marocco rappresentano il più importante flusso migratorio irregolare via mare (https://data2.unhcr.org/en/situations/mediterranean).

Seguici anche su

FACEBOOK  @fondazioneismu  –  TWITTER  @Fondazione_Ismu  – LinkedIn: Fondazione ISMU (Iniziative e Studi sulla Multietnicità)

 

Per informazioni

Francesca Serva, Ufficio stampa ISMU, 335.5395695, Via Copernico, 1 – 20125 Milano, ufficio.stampa@ismu.org, www.ismu.org