Repertorio di soft skill legate all’esperienza migratoria
11 Giugno 2021
Emersione dei rapporti di lavoro: ritardi e ostacoli di una procedura “a rischio”
17 Giugno 2021
Vedi tutti

Salute senza frontiere II. Salute e medicina interculturale

Il settore Salute e welfare di Fondazione ISMU ha sviluppato e realizzato la valutazione dei percorsi formativi e di sensibilizzazione dei progetti promossi da LILT – Salute senza frontiere 1 (2017-2018) e Salute senza frontiere II del 2020, prorogato al 2021 causa pandemia Covid-19, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza nella ricerca e studio delle migrazioni e delle società multiculturali. Il Settore salute e welfare, in particolare, conduce ricerche nell’ambito delle politiche sociali e sanitarie rivolte alle persone immigrate; realizza percorsi formativi ad hoc; promuove progetti per la tutela della salute di migranti, richiedenti asilo e rifugiati, in prospettiva transculturale.

Il progetto Salute senza frontiere II (SSF II) ha per obiettivo generale la promozione della health literacy per favorire la cultura della prevenzione oncologica e l’empowerment di comunità presso la popolazione migrante della Rete LILT di Milano, in particolare alla comunità, Filippina, Rom-Rumena, Maghrebina e gruppi provenienti dall’Africa Sub-Sahariana.

Il programma si sviluppa in diverse fasi

  1. analisi di contesto dei luoghi di aggregazione delle comunità target, delle reti sociali, e individuazione delle ambasciatrici e ambasciatori LILT della salute, che utilizzato il metodo di lavoro della peer education
  2. individuazione dei bisogni e delle risorse a disposizione dei gruppi target
  3. formazione degli ambasciatori e ambasciatrici della salute e degli operatori sanitari LILT e relativa valutazione dei percorsi formativi (user satisfaction) da parte di Fondazione ISMU
  4. realizzazione del programma di prevenzione oncologica per le comunità migranti, residenti nelle città di Milano, con valutazione quanti-qualitativa da parte di Fondazione ISMU
  5. programma (in)formativo aperto alla popolazione e restituzione dati con Convegno di chiusura progetto.

L’obiettivo del partenariato LILT-ISMU all’interno del progetto è legato alla ricerca-valutazione che evidenzia la doppia valenza della valutazione stessa: quella di ricerca sociale specifica e quella di espressione di giudizi di valore dipendenti o indipendenti da un’indagine.

Autore: Lia Lombardi (cur.)
Anno: 2021
Editore: Fondazione ISMU
Tipologia: Rapporti