News sul continente africano
11 Marzo 2021
I richiedenti asilo e la procedura di emersione-regolarizzazione
15 Marzo 2021
Vedi tutti

Progetto “SPRING – Sustainable Practices of Integration”

“Promoting evidence-based communities of practices on migrant integration”

La conferenza di lancio di SPRING si è tenuta lo scorso 8 giugno

 

L’evento online è stato seguito da più di 100 partecipanti e si è sviluppato come una sorta di  sessione di lavoro sullo scambio di conoscenze e sui bisogni di ricercatori, politici e professionisti, per migliorare le pratiche in ambito di integrazione.

La conferenza ha segnato solo l’inizio di un processo che si svilupperà nei prossimi due anni in cui il progetto SPRING lavorerà attivamente per rendere le buone pratiche di integrazione efficaci e sostenibili.

Se vi siete persi la conferenza, potete rivedere la registrazione

Partner e obiettivi di SPRING 

SPRING è un progetto biennale coordinato da Fondazione Iniziative e Studi sulla Multietnicità (ISMU) che vede il coinvolgimento del Department of Sociology and Public Administration at Erasmus University Rotterdam (Olanda), il Department for Migration and Globalization at Danube University Krems (Austria), il Centro Internazionale per lo Sviluppo delle Politiche Migratorie (ICMPD, Austria), SOLIDAR (Belgio), il Migration Policy Institute-Europe (MPI-Europe, Belgio), Youngminds (Romania), l’International Catholic Migration Commission Europe (ICMC-Europe, BE) e il Migration Policy Group (MPG, BE).

Il progetto è inoltre supportato dal Refugee Hub di Ottawa presso l’Università di Ottawa (Canada) come partner extra europeo, e da EUROCITIES (Belgio) come partner associato.

Nei 2 anni di attività SPRING si concentrerà sull’integrazione dei migranti neo-arrivati, con l’obiettivo di sviluppare una toolbox volta a migliorare l’innovazione, l’efficacia e la sostenibilità del lavoro svolto dai numerosi attori europei che si occupano di integrazione a livello nazionale, regionale e locale.

SPRING realizza tali obiettivi attraverso le seguenti azioni

  • ingaggiando le comunità di pratica più rilevanti
  • raccogliendo testimonianze sulle politiche di integrazione più sostenibili ed efficaci
  • identificando le pratiche di maggior successo nell’integrazione dei neo arrivati
  • promuovendo una cultura dell’integrazione basata sulle buone pratiche
  • creando strumenti innovativi per lo scambio di conoscenze sulle pratiche sostenibili di integrazione

SPRING riunisce all’interno del suo consorzio un network composto da ricercatori, think-tank e reti di stakeholder tra i più prestigiosi in Europa, dotandosi inoltre del supporto di stakeholder globali.

ICMC-Europe  (BE)
MPG (BE)
Ottawa Universty (CAN)

In collaboration with

Eurocities (BE)