Webinar: Tra problemi clinici e problemi sociali
19 Ottobre 2020
Gli effetti del lockdown sui flussi migratori nel primo semestre 2020. Alcune considerazioni sui dati ISTAT
28 Ottobre 2020
Vedi tutti

Progetto “DIRITTIPER – Periferie attive contro l’odio, il razzismo e le discriminazioni”

Diritti per
OBIETTIVI

Combattere il razzismo e la discriminazione coinvolgendo le associazioni di quartiere e attivando processi di cittadinanza per sensibilizzare gli abitati del quartiere Molise/Calvairate di Milano nella lotta ai comportamenti discriminatori.

 

ATTIVITÀ

1) l’organizzazione di 2 laboratori formativo/creativi che coinvolgeranno i giovani del quartiere. I laboratori verteranno sulla creazione di prodotti digitali audio-video e di testi sul tema del razzismo per favorire la diffusione dei contenuti antidiscriminatori

2) una campagna informativa rivolta alle potenziali vittime, che prevede la preparazione e la distribuzione presso gli sportelli delle associazioni di quartiere di materiale informativo sugli strumenti di segnalazione e sugli organismi di tutela a difesa delle vittime

3) la proiezione gratuita di un film, in programma il 25 ottobre alle 11.00, presso il Cinemino, con l’obiettivo di sensibilizzare gli abitanti sui temi antidiscriminatori

4) un seminario-webinar in programma il 29 ottobre, dalle 16 alle 18.30, rivolto agli operatori dei servizi territoriali sul tema: “servizi nel sostegno ai gruppi di popolazione immigrata; l’adozione di buone prassi per prevenire e contrastare discriminazioni dirette/indirette, istituzionali e sistemiche”.

 

ENTE FINANZIATORE

Unar

 

ENTE REALIZZATORE

Fondazione ISMU

 

PARTNER DI PROGETTO

Associazione Luisa Berardi e O.d.v.

Associazione Comitato Quartieri case popolari Calvairate-Molise-Ponti

 

AMBITO TERRITORIALE

Due quartieri del Municipio Milano 4 (Molise e Calvairate)

Razzafast Pillole Anti-Razzismo

Programma radiofonico in sei puntate ideato nell’ambito della campagna di sensibilizzazione del progetto

“DIRITTIPER – Periferie attive contro l’odio, il razzismo e le discriminazioni”

 

In epoca di pandemie un organismo altamente virulento è ormai diffuso nel mondo intero: il virus del razzismo. Grazie alla facilità di trasmissione da uomo a uomo e da società in società, di decennio in decennio, in mancanza d’immunizzazione specifica il virus ha travolto i legami sociali, esercitato violenze umilianti e sopraffazioni degradanti, limitato le opportunità e i diritti di milioni di persone, generato disuguaglianze e prodotto discriminazioni.

 

Oggi, finalmente tra gli scienziati dilaga l’ottimismo: il Centro di Sperimentazione contro le Pandemie lancia Razzfast, un farmaco di nuova generazione che sembra promettere la completa remissione della malattia.

 

Negli audio che seguono, le vivide testimonianze dei volontari che si sono sottoposti alla terapia sperimentale sembrano aprire uno spiraglio di speranza per il futuro.

 

Di razzismo si può guarire!

Il programma è attualmente in onda sulla radio locale del quartiere Cailvarate
e trasmesso settimanalmente, per seguirlo
clicca qui

DIRITTIPER_Webinair29ott_ISMU