Progetto “AL.FA.PER L’Altra Faccia della PERiferia”
10 Dicembre 2020
Migrant Integration Policy Index – MIPEX
15 Dicembre 2020
Vedi tutti

“A un bivio: la transizione all’età adulta dei minori stranieri non accompagnati in Italia” tra le migliori ricerche UNICEF realizzate nel 2019 – Comunicato stampa 15.12.2020

Comunicato stampa

“A un bivio: la transizione all’età adulta dei minori stranieri non accompagnati in Italia”
è tra le migliori ricerche UNICEF realizzate nel 2019

Il rapporto commissionato da UNICEF, UNHCR e OIM e realizzato da ISMU,
è tra i tre vincitori del “Best of UNICEF Research and Evaluation 2020”

 

Milano, 16 dicembre 2020

 

Fondazione ISMU è lieta di annunciare che il rapporto “A un bivio: la transizione all’età adulta dei minori stranieri non accompagnati in Italia”, commissionato da UNICEF, UNHCR e OIM e realizzato da ISMU in collaborazione con Università di Roma Tre e Università degli Studi di Catania, è stato selezionato tra i tre vincitori del concorso “Best of UNICEF Research and Evaluation 2020” (BOURE 2020).

I risultati del concorso vengono diffusi nel catalogo Best of UNICEF Research and Evaluation dell’Office of Research – Innocenti che raccoglie le migliori ricerche svolte o sostenute da UNICEF in tutto il mondo.

Il rapporto “A un bivio: la transizione all’età adulta dei minori stranieri non accompagnati in Italia”, presentato nel novembre 2019, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento con la seguente motivazione:

«Questo studio merita di essere selezionato tra i vincitori in quanto unico per l’argomento affrontato, per l’esaustiva trattazione e per il rigore con il quale sono state affrontate le domande di ricerca. Utilizzando il concetto di “tripla transizione”, la ricerca ha dimostrato in modo convincente che i minori stranieri non accompagnati e separati debbano essere visti come individui che crescono in realtà multiple e complesse. Affidarsi esclusivamente all’età anagrafica per definire e facilitare la loro transizione verso l’età adulta è inadeguato.

Lo studio riconosce invece chiaramente il diritto dei MSNA di esprimere la loro opinione sulle decisioni che li riguardano personalmente. Questo approccio ha permesso di ricostruire una panoramica più ampia e completa della molteplicità di situazioni, difficoltà soggettive, problematiche strutturali e fattori di sostegno che determinano e hanno determinato il loro passaggio all’età adulta.

Per spiegare queste realtà complesse e formulare raccomandazioni concrete, lo studio ha raccolto materiale biografico con accuratezza e sensibilità, svolgendo un’analisi dei dati ricca di sfumature e dettagli.

La ricerca evidenzia inoltre il bisogno di un approccio intersettoriale e coordinato che affronti le complesse esigenze dei minori stranieri nel loro triplice passaggio all’età adulta, suggerendo la necessità di espandere l’inclusione educativa, economica e sociale dei MSNA. Lo studio e i suoi risultati assumono quindi un grande significato nell’attuale politica delle migrazioni internazionali».

 

Cosa è The best of UNICEF research 2020?

Il concorso The Best of UNICEF identifica i migliori studi condotti o promossi da UNICEF valutati sulla base di una serie di criteri tra cui

  • Rilevanza e interesse dell’argomento e dei risultati
  • Rigore metodologico
  • Potenziale impatto

 

Ogni anno l’Office of Research – Innocenti valuta le migliori ricerche candidate dal Network UNICEF. I risultati sono diffusi nella pubblicazione annuale del catalogo Innocenti.

 

Per maggiori informazioni sul BOURE e sulle altre pubblicazioni premiate www.ismu.org/la-migliore-ricerca-unicef

La pubblicazione è disponibile a questo link www.ismu.org/a-un-bivio-la-transizione-alleta-adulta-dei-minosri-stranieri-non-accompagnati/

 

***

Per informazioni

Francesca Serva, Ufficio stampa ISMU, Via Copernico, 1 – 20125 Milano, 335.5395695, ufficio.stampa@ismu.org, www.ismu.org

 

***

Seguici anche su

FACEBOOK  @fondazioneismu  –  TWITTER  @Fondazione_Ismu