Progetto BITE – Imprenditorialità migrante
4 maggio 2019
Bulgaria
7 maggio 2019
Vedi tutti

Progetto “BITE – Building Integration Through Entrepreneurship”

Il progetto “BITE – Building Integration Through Entrepreneurship” mira a contribuire all’integrazione socio-economica dei migranti provenienti dall’Africa sub-sahariana nei paesi nell’UE accompagnandoli nella creazione di piccole imprese che abbiano un impatto sociale e ambientale positivo nei loro paesi di residenza e di origine attraverso un processo di accelerazione aziendale personalizzato.

A tal fine, un consorzio composto da istituti di ricerca, enti formatori, enti locali e ONG sensibilizzerà le diaspore africane subsahariane in Italia, Grecia e Svezia raccogliendo candidature per un programma di formazione e tutoraggio sull’imprenditorialità. Il programma aiuterà i migranti ad acquisire conoscenze e sviluppare le competenze, gli strumenti e il network necessari per avviare la propria attività. Modellizzando ogni fase del progetto attraverso una toolbox, i partner permetteranno agli enti locali e alle ONG in tutta Europa di replicare gli interventi in diversi contesti socio-economici e con un contributo finanziario limitato.


Il progetto nel dettaglio

TITOLO

BITE – Building Integration Through Entrepreneurship

FONTE DI FINANZIAMENTO

COSME (DG Internal Market, Industry, Entrepreneurship and SMEs)

CAPOFILA

Etimos Foundation

PARTNER

Fondazione ISMU, E4Impact, Comune di Milano,  European Regional Framework for Cooperation (Grecia), Integra AB (Svezia)

DESTINATARI

Migranti provenienti dall’Africa sub-sahariana che vogliano avviare una piccola-media impresa

AMBITI TERRITORIALI

Italia (Lombardia, Veneto), Grecia, Svezia

OBIETTIVI
  • Sensibilizzare le comunità di migranti provenienti dai paesi dell’Africa sub-sahariana in Italia, Grecia e Svezia sulle opportunità imprenditoriali;
  • Fornire ai migranti provenienti dall’Africa sub-sahariana le conoscenze, le competenze, gli strumenti e il network necessari all’avvio di imprese in Italia, Grecia e Svezia e nel proprio paese d’origine attraverso un percorso ad-hoc di formazione e di tutoraggio.
  • Modellizzare la sensibilizzazione, la formazione e il tutoraggio per permettere la replica del progetto in altri contesti e con fondi limitati.
AREE PROGETTUALI E AZIONI
  • Campagna di sensibilizzazione rivolta alle diaspore dei paesi dell’Africa sub-sahariana presenti in Italia, Grecia e Svezia per la raccolta di candidature;
  • Selezione dei partecipanti per la formazione e il tutoraggio imprenditoriale e mappatura delle loro competenze e attitudine all’imprenditorialità;
  • Sviluppo delle conoscenze, delle competenze, degli strumenti e del network imprenditoriali attraverso percorsi di formazione e tutoraggio.
  • Replica delle attività in Grecia e Svezia e modellizzazione dell’approccio-progetto attraverso un toolbox.
ATTIVITÀ ISMU
  • Gestione della campagna di sensibilizzazione all’interno delle diaspore dei paesi dell’Africa sub-sahariana in Italia;
  • Selezione dei candidati per la formazione e il tutoraggio imprenditoriale;
  • Mappatura delle competenze e l’attitudine imprenditoriali dei migranti dell’Africa sub-sahariana.
PRODOTTI (OUTPUT)
  • 3 campagne di sensibilizzazione nazionali articolate in sessioni informative, prospetti informativi e video promozionali
  • 1 mappatura delle competenze imprenditoriali dei migranti dell’Africa sub-sahariana
  • 3 cicli di formazione e tutoring imprenditoriale a livello nazionale
  • 1 toolbox sulla promozione dell’impresa migrante per la replica dell’approccio-progetto.
DURATA

Mesi 18: 1/2019 – 6/2020