Soc. Coop. Solidarietà e Lavoro – Lombardia
29 luglio 2019
ASC di Scanferlato Antonio franchees Mc Donald’s area Monza e Concorrezzo – Lombardia
29 luglio 2019
Vedi tutti

Leroy Merlin Italia srl – Lombardia

1) Nome e ragione sociale dell’impresa: LEROY MERLIN ITALIA SRL

2) Ubicazione dell’impresa: Sede Legale Strada Otto Palazzo N – 20089 Rozzano (MI)

3) Settore di attività: Grande Distribuzione (GDO)

4) Tipologia di servizi e/o prodotti: Azienda specializzata nella vendita di prodotti per il bricolage e fai-da-te, edilizia, giardinaggio, decorazione e arredo bagno

5) Numero totale di collaboratori: circa 6500 a livello nazionale, di cui circa 2113 in Lombardia distribuiti su 10 negozi sul territorio regionale

6) Numero totale di collaboratori immigrati: dato non disponibile

7) Numero totale di tirocinanti immigrati: dato non disponibile

8) Numero di eventuali collaboratori rifugiati e/o richiedenti asilo: dato non disponibile

9) Numero di eventuali tirocinanti rifugiati e/o richiedenti asilo: dato non disponibile

10) Applicazione di dispositivi/iniziative istituzionali a favore dell’integrazione lavorativa e dello sviluppo professionale dei migranti:

NO

Leroy Merlin “lavora” sulla problematica migranti cercando di comprendere cosa l’azienda può fare portando soluzioni. La tendenza è quella di assumere un approccio su “problemi”, e non su “target”.

Leroy Merlin non ha aderito alla diversity charter italiana, e neppure all’accordo Confindustria – Ministero dell’Interno, o ad altri protocolli promossi da attori istituzionali locali e/o sovralocali in merito alla individuazione/valutazione/documentazione delle competenze.

11) Inquadramento delle pratiche di inclusione e valorizzazione lavorative dei migranti in modelli di business e/o strategie competitive socialmente responsabili:

SI

Leroy Merlin è impegnata su iniziative a favore della sostenibilità e della cittadinanza d’impresa. Crede nella creazione di “valore condiviso”, sia a livello economico che sociale.

Ri(Generiamo) è un progetto presentato alla Camera a novembre 2018 come politica di lungo e medio termine. “Ri”, in quanto il progetto intende essere un moltiplicatore di valore, generando competenze, e rigenerando spazi, case, prodotti.

Un altro progetto è quello degli “Empori fai da noi” per cui famiglie in difficoltà possono prendere prodotti Leroy Merlin gratis o a prezzi molti scontati; un altro progetto è quello delle “officine” per rigenerare prodotti; un altro è quello degli orti di comunità, in prossimità dei negozi, con assegnatari “gratuiti” che però devono condividere il 10% condiviso con la comunità. Attraverso i TED Talk fanno formazione online a ragazzi sul risparmio energetico; etc.

Molti dei progetti di CRS che rientrano nel progetto “Ri-Generiamo” sono promossi tra gli altri attraverso la CARITAS, così da favorire l’accoglienza e l’inclusione; a Palermo tramite il Centro Astalli, che si occupa di formazione rivolta ai migranti e a progetti di accoglienza,…

12) Sviluppo di iniziative in cooperazione con altri soggetti, e/o partecipazione a reti strutturate di collaborazione, per l’integrazione lavorativa e lo sviluppo professionale dei migranti:

SI

‘Idee Migranti’ è un’iniziativa promossa nell’ambito di ‘Costruttori di futuro’, un progetto finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (Aics). E’ stato realizzato dall’Istituto Oikos in collaborazione con SUNUGAL, Casa delle AgriCulture, C.I.E.S Onlus, Comune di Andrano, Comune di Varese, È Nostra Cooperativa, Equo Garantito, Fondazione Progetto Arca, Il Sole 24 Ore, Ingegneria Senza Frontiere Milano, Leroy Merlin Italia e Università dell’Insubria.

All’interno del programma dell’Accademia Leroy Merlin vengono organizzati, presso i punti vendita, corsi o laboratori per far capire quali sono i prodotti Leroy Merlin e come possono essere utilizzati, e che consentono, in modo molto pratico di generare competenze (ad esempio 2 ore di corsi di Bricolage). A tali laboratori, in particolare a 4, su Varese, Milano, e Bergamo, tramite Oikos parteciperanno anche persone con background migratorio, che vogliono acquisire conoscenze e competenze professionali in campo imprenditoriale necessarie a sviluppare il proprio progetto di impresa.

13) Azioni/iniziative fondamentali di diversity management a favore dei migranti:

NO

Tuttavia, ad esempio a Palermo, durante la Festa di Natale il menù ha tenuto in considerazione diverse esigenze alimentari.

A Roma sono stati organizzati corsi di lingua e attivati contratti di tirocinio in collaborazione con la Caritas di Roma.

14) Eventuali impatti già riscontrabili:

·       Sul progetto “Imprese Migranti” al momento Leroy Merlin non ha aggiornamenti, anche se hanno chiesto.

·       500 volontari hanno svolto attività di restauro

·       I clienti hanno partecipato alle “Lessons for good”, progetto che ha previsto 50 interventi a favore delle comunità

·       Cantieri fai dai noi ha messo a disposizione borse di prodotti dal valore di 2.000 euro l’una

·       Organizzazione di 4 corsi /laboratori all’interno del progetto “Idee Migranti”

·       Soprattutto a Roma sono stati inoltre attivati diversi contratti di tirocinio che hanno coinvolto migranti, rifugiati e richiedenti asilo; ad alcuni dei quali si è dato continuità con contratti a tempo determinati.