Settori

Settore Statistica

Gian Carlo Blangiardo

settore Statistica


Dal 1994 è Professore Ordinario di Demografia e insegna presso l’Università di Milano Bicocca. È stato Direttore del Dipartimento di Statistica e Presidente del Nucleo di Valutazione, ha presieduto il Gruppo Italiano di Coordinamento della Demografia ed è stato membro del CS del Progetto Culturale C.E.I., del Gruppo di esperti di Demografia presso l’Ue, del CTS dell’Osservatorio Nazionale sulla Famiglia e di alcuni Osservatori Regionali, tra cui ORIM. Membro del Direttivo Centro Studi sulla Famiglia dell’Università Cattolica e del CS della Fondazione ISMU. È autore di circa 500 pubblicazioni in tema di migrazioni, fertilità, famiglia, invecchiamento, previsioni demografiche. È stato membro della delegazione italiana alla Conferenza Internazionale sulla Popolazione organizzata dalle Nazioni Unite a Città del Messico nel 1984 e al Cairo nel 1994.

Alessio Menonna

settore Statistica


Ha conseguito la laurea quadriennale in Scienze Statistiche demografiche e sociali (pieni voti) e la laurea specialistica in Sociologia (pieni voti).

Ricercatore del settore Statistica della Fondazione ISMU, demografo e statistico dell’Osservatorio Regionale per l’integrazione e la multietnicità, è stato in particolare co-autore dei Rapporti statistici annuali provinciali lombardi sull’immigrazione dal 2004 al 2016.

Livia Ortensi

settore Statistica


Livia Elisa Ortensi è ricercatrice in Demografia presso il dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università degli Studi di Milano – Bicocca e Dottore di Ricerca di Statistica. Collabora con ISMU come ricercatrice nell’ambito del settore Monitoraggio dell’Immigrazione dal 2004. I suoi principali interessi di ricerca sono relativi allo studio delle migrazioni internazionali con particolare attenzione al monitoraggio dei flussi migratori e alle tematiche di genere e salute in emigrazione. Dal 2018 è Associate Editor della rivista BMC Public Health.

Giorgia Papavero

settore Statistica


Laureata in Scienze Politiche presso l’Università Statale di Milano, è ricercatrice senior all’interno del settore Statistica della Fondazione ISMU dal 1998.

Raccoglie le statistiche nazionali sull’immigrazione dalle diverse fonti disponibili e le organizza in una banca dati consultabile sul nostro sito (I numeri dell’immigrazione). Aggiorna e implementa la pagina dedicata alla Crisi Immigrazione in Europa, attraverso la raccolta dei dati da fonti nazionali ed europee.

Coordina tutte le rilevazioni e le indagine campionarie compiute nell’ambito di progetti nazionali e internazionali della Fondazione Ismu e delle azioni di monitoraggio compiute annualmente dall’Osservatorio Regionale per l’Integrazione e la Multietnicità (ORIM).

g.papavero[at]ismu.org

Settore Salute e welfare

Nicola Pasini

settore Welfare e sanità


Professore associato di Scienza politica presso il Dipartimento di Studi sociali e politici dell’Università degli Studi di Milano. Insegna Sistemi politici e amministrativi e Governo locale alla facoltà di Scienze politiche della stessa Università.

Dal 1995 è responsabile del settore Welfare e sanità della Fondazione ISMU. Oltre a tematiche relative alla ridefinizione dei sistemi di welfare nei sistemi occidentali (compreso il rapporto tra immigrazione e salute), è autore di numerosi saggi sul rapporto tra etica, politica e pubblica amministrazione, sul governo degli enti sub-nazionali, sulla trasformazione dei partiti politici e sull’evoluzione del sistema politico italiano.

Chiara Dallavalle

settore Welfare e sanità


Lia Lombardi

settore Welfare e sanità


Sociologa, si orienta agli approcci teorici e metodologici della Sociologia della Salute e della medicina.

Attualmente è docente a contratto di Sociologia e discipline demoetnoantropologiche presso la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Milano; è collaboratrice alla ricerca sociologica presso la Fondazione ISMU (settore Welfare e salute) di Milano.

È presidente dell’Associazione Blimunde-sguardi di donne su salute e medicina di Milano; è docente di corsi di formazione per il personale socio-sanitario in Lombardia, Veneto e Emilia Romagna.

Dal 1989 conduce studi e ricerche sulla salute riproduttiva in un’ottica di genere e di differenze tra culture, con particolare attenzione ai processi migratori.

Veronica Merotta

settore Welfare e sanità


È laureata in scienze politiche. Collabora con la Fondazione ISMU all’interno del settore Welfare e sanità, svolgendo attività di ricerca su tematiche relative alla salute della popolazione immigrata e coadiuvando l’organizzazione dei corsi di formazione per operatori socio-sanitari.

Collabora con l’Osservatorio Regionale per l’integrazione e la multietnictità (ORIM), area Salute. Si occupa di politiche abitative e di analisi delle politiche pubbliche. È ricercatrice per Èupolis Lombardia, l’Istituto superiore per la ricerca, la statistica e la formazione dellai Regione.

Settore Economia e Lavoro

Laura Zanfrini

settore Economia e lavoro


Laura Zanfrini è professore ordinario presso l’Università Cattolica di Milano dove insegna “Sociologia delle migrazioni e della convivenza interetnica” e “Organizzazioni, ambiente e innovazione sociale”. È inoltre il direttore scientifico del Centro di ricerca WWELL (Work, Welfare, Enterprise and Lifelong Learning) e della Summer School “Mobilità umana e giustizia globale”, e coordinatore della laurea magistrale in Gestione del lavoro e direzione d’impresa.

In Fondazione ISMU è responsabile del Centro di Documentazione e del Settore Economia e Lavoro.

Ha partecipato e diretto numerosi progetti di ricerca di respiro nazionale e internazionale ed è autore di oltre 300 pubblicazioni.

l.zanfrini[at]ismu.org

Annavittoria Sarli

settore Economia e lavoro


Nel 2011, presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, ha conseguito il dottorato di ricerca in sociologia, con tesi dal titolo “Il disagio della cura. I vissuti professionali delle assistenti familiari migranti occupate in Italia”.

Nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in antropologia presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Dal 2008 collabora con la Fondazione ISMU, svolgendo attività di ricerca principalmente sul tema del riconoscimento delle competenze dei migranti.

Dal 2009 è cultore della materia in Sociologia delle Relazioni interetniche, presso la facoltà di Scienze Politiche e sociali dell’Università Cattolica di Milano.

È autrice di diverse pubblicazioni scientifiche.

a.sarli[at]ismu.org

Settore Educazione

Mariagrazia Santagati

settore Educazione


Ricercatrice in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica, insegna Sociologia dell’Educazione e Sociologia delle Politiche formative nella sede di Brescia.  Si occupa da diversi anni dello studio dell’intreccio tra migrazione ed educazione: fa parte del  Comitato Direttivo del CIRMiB (Centro iniziative e Ricerche sulle Migrazioni dell’Università Cattolica) e del gruppo di ricerca sulla scuola dell’Orim.

Dal 2008 è responsabile scientifico del settore Educazione della Fondazione ISMU, impegno durante il quale ha seguito diversi progetti di ricerca-azione: Progetto Interculture, POP e Garantire pari opportunità (promossi da Fondazione Cariplo), Certifica il tuo italiano (Regione Lombardia), Il mondo a scuola, a scuola del mondo (Fondazione Cassa di risparmio di Cuneo), ecc. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Misurare l’integrazione nelle classi multietniche (con E. Besozzi, M. Colombo, 2013); Formazione, chance di integrazione. Gli adolescenti stranieri nel sistema di istruzione e formazione professionale (2011), Giovani stranieri, nuovi cittadini (con E. Besozzi, M. Colombo, 2009). Ha curato, in collaborazione con V. Ongini del Miur, due recenti rapporti sugli alunni con cittadinanza non italiana (a.a. 2010/11; 2011/12), nell’ambito del protocollo di intesa fra Fondazione ISMU e Ministero dell’Istruzione.

m.santagati[at]ismu.org

Erica Colussi

settore Educazione


Laureata in Scienze antropologiche ed etnologiche con una specializzazione in lingua e cultura cinese.

Dal 2007 collabora con il settore Educazione della Fondazione ISMU come ricercatrice e formatrice occupandosi di tematiche relative all’integrazione dei migranti, all’educazione interculturale (in particolare nell’ambito dell’Osservatorio Regionale per l’integrazione e multietnicità), al plurilinguismo, all’insegnamento e apprendimento dell’italiano come lingua seconda conducendo anche progetti nazionali ed europei.

Dal 2009 è referente dello Sportello di consulenza Cina-informa e dal 2013 è coordinatrice del settore Educazione.

e.colussi[at]ismu.org

Alessandra Barzaghi

Settore Educazione


Dal 2008 collabora con il settore Educazione della Fondazione occupandosi di progettazione, coordinamento e formazione di docenti e operatori. Attraverso molteplici iniziative, ha approfondito la conoscenza di ambiti come la formazione linguistica e l’educazione civica per gli adulti migranti, i percorsi scolastici dei minori con cittadinanza non italiana, l’accoglienza e l’integrazione di richiedenti e titolari di protezione internazionale e il mondo dell’associazionismo migrante.

Dal 2015, parallelamente al lavoro con la Fondazione, svolge un’attività di consulenza e orientamento per cittadini stranieri presso alcuni Comuni della provincia di Milano, sviluppando una competenza sulle procedure relative al soggiorno e all’acquisizione della cittadinanza in Italia.

Ha conseguito la Laurea Triennale in Mediazione Interculturale e la Laurea Magistrale in Scienze Antropologiche ed Etnologiche, approfondendo la sua esperienza di ricerca nell’ambito dell’Antropologia dei Processi migratori.

a.barzaghi[at]ismu.org

Emanuela Bonini

Settore Educazione


Assegnista di ricerca e docente a contratto di Sociologia presso l’Università degli Studi di Genova, Coordinatrice della Rivista Internazionale AG – About Gender, Rivista internazionale di Studi di genere e Collaboratrice in progetti di ricerca ed intervento per la Fondazione ISMU.

Si occupa di disuguaglianze sociali, economiche e di genere, con particolare riferimento ai sistemi educativi e ai processi migratori. Su questi temi collabora a progetti di ricerca nazionali ed internazionali e ha pubblicato saggi ed articoli.

Ha pubblicato recentemente Scuola e disuguaglianze. Una valutazione delle risorse economiche, sociali e culturali, 2012, Collana AIV – FrancoAngeli, Milano.

e.bonini[at]ismu.org

Silvana Cantù

settore Educazione


Elisabetta Cicciarelli

settore Educazione


Docente di ruolo di Scienze sociali nella scuola secondaria superiore, dal 1980 si è occupata di orientamento scolastico, di  prevenzione dell’insuccesso scolastico e di integrazione di alunni stranieri e rom a livello di istituto,  di rete di scuole e di istituzioni scolastiche (UST e USR). In relazione a questi temi ha svolto attività di sportello informativo e di formazione di docenti e genitori in collaborazione con diversi enti dal 1980 al 2005 (Distretti scolastici, Cisem, Cidi, Irre, Provincia di Milano, Università Bicocca).

Dal 2005 collabora stabilmente con il settore Educazione della Fondazione ISMU, sia come formatore sia come  projet leader di  progetti nazionali ed europei.

e.cicciarelli[at]ismu.org

Mara Clementi

Settore Educazione


Dal 2008 collabora con il settore Educazione della Fondazione occupandosi di progettazione, coordinamento e formazione di docenti e operatori. Attraverso molteplici iniziative, ha approfondito la conoscenza di ambiti come la formazione linguistica e l’educazione civica per gli adulti migranti, i percorsi scolastici dei minori con cittadinanza non italiana, l’accoglienza e l’integrazione di richiedenti e titolari di protezione internazionale e il mondo dell’associazionismo migrante.

m.clementi[at]ismu.org

Antonio Cuciniello

Settore Educazione


Arabista e islamologo, si è laureato in Studi comparatistici all’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, ha ottenuto il Diploma in Studi arabi e ha conseguito la Licenza di Studi arabi e islamici presso il Pontificio istituto di Studi arabi e di islamistica (PISAI) di Roma.

Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Studi Umanistici, tradizione e contemporaneità (ind. Scienze Religiose) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Ha insegnato Lingua e cultura italiana per tre anni all’Istituto Salesiano Don Bosco del Cairo.

Collabora con la Fondazione ISMU dal 2005 come referente dello sportello di consulenza Arab-informa e all’interno dei settori Educazione e Religioni.

Gabriella Lessana

settore Educazione


Ha lavorato nella scuola primaria come docente e referente della Commissione Intercultura e responsabile di laboratori di italiano L2.

Fa parte dell’équipe del settore Educazione della Fondazione ISMU dal 1993  come consulente e formatrice sui temi dell’accoglienza degli alunni  stranieri, dell’insegnamento  dell’italiano L2 e  dell’educazione interculturale, in particolare  nei Servizi  educativi per l’infanzia e nella scuola primaria.

Attualmente  si occupa  anche  della formazione dei formatori coinvolti nell’insegnamento dell’italiano ad adulti  immigrati stranieri,  dell’organizzazione e del coordinamento di progetti nazionali  sulle tematiche di parità di genere e cinema e intercultura.

Insegna italiano L2 alle donne straniere.

g.lessana[at]ismu.org

Margherita Squaiella

Settore Educazione


Ha conseguito la Laurea Magistrale in Traduzione Letteraria e Saggistica presso l’Università di Pisa nell’ottobre 2012. Durante il suo percorso di studio, ha avuto la possibilità di frequentare per un periodo le lezioni dell’Università Statale di Mosca e di svolgere un tirocinio presso l’Istituto di Letteratura Ceca dell’Accademia delle Scienze di Praga. Dal febbraio 2013 è collaboratrice della Fondazione Ismu nel settore Educazione.
m.squaiella[at]ismu.org

Cristina Zanzottera

Settore Educazione


Progettista, ricercatrice e formatrice presso il Settore Educazione di Fondazione ISMU dal 2007, esperta in Lingue, culture e comunicazione internazionale.

È parte dell’équipe che progetta e realizza corsi di glottodidattica DITALS; è responsabile e valutatrice degli esami di certificazione PLIDA.

Per ISMU ha partecipato a progetti di ricerca-azione nazionali ed europei, documentati in pubblicazioni, sui temi dell’integrazione linguistica e scolastico-formativa dei migranti (es. piano formazione docenti dei FAMI regionali lombardi, progetto FAMI territoriale ParL@MI), nella prospettiva dell’approccio interculturale e della didattica attiva, innovativa e inclusiva (es. progetto Didattica del fare, fare per includere con F. Amiotti); dell’insegnamento dell’Italiano L2, con un focus sulla valorizzazione del plurilinguismo e delle lingue materne (es. progetti Apriti Sesamo e Plusvalor).

cristina[at]ismu.org

Settore Legislazione

Ennio Codini

settore Legislazione


e.codini[at]ismu.org

Marina D'Odorico

settore Legislazione


Settore Famiglia e minori

Giovanni Giulio Valtolina

Resposabile scientifico


Nicoletta Pavesi

Ricercatrice



Settore Religioni

Giovanni Giulio Valtolina

Resposabile scientifico


Antonio Cuciniello

Ricercatore


Giulia Mezzetti

Ricercatrice


Giulia Mezzetti collabora dal 2014 con Fondazione ISMU, prendendo parte alla conduzione di ricerche internazionali e a progetti di monitoraggio, valutazione e capacity-building. Dal 2015 è altresì Dottoranda in Sociologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore (Milano). Ha conseguito un Master in Affari Internazionali a Sciences Po – Parigi, e una laurea con lode in Filosofia Politica presso l’Universita’ degli Studi id Milano. In precedenza, ha lavorato presso l’UNESCO, Parigi e presso il Centro Studi Politeia, per il quale ha svolto diverse ricerche sui temi della responsabilità sociale d’impresa, delle migrazioni e della giustizia globale.<

Centro Documentazione

Laura Zanfrini

Resposabile


Ardita Demneri

Bibliotecaria


Nata a Tirana in Albania. Ha lavorato presso la Biblioteca Nazionale d’Albania. Laureata in Scienze dell’Educazione all’Università “Dhimiter Xhuvani” Elbasan, Albania. Vive dal 1998 in Italia dove ha svolto lavori diversi da assistente per anziani a mediatrice culturale.

Dal 2000 lavora presso la Fondazione ISMU al Centro di Documentazione come bibliotecaria e ricercatrice per l’Albania.

Ha scritto e pubblicato in Albania nel 1995 un volume di poesie “Cronaca Poetica”, e nel 1999 a Bologna in italiano. Ha vinto nel 1996 il premio per la poesia italiana del centro “Giovanni e Poesia” a Triuggio (MI), nel 2000 il secondo premio per il racconto “Perdono” al concorso del Centro Primalpe Cuneo (TO), nel 2003 il premio per il racconto “Sentimento” al concorso “Immicreando” organizzato dalla Fondazione ISMU a Milano e nel 2008 il premio per il racconto “In quale lingua” sempre al concorso “Immicreando”.