Ricerca e progetti

Valeria Alliata

Project manager


È nata nel 1959 a Palermo dove ha conseguito i suoi studi scolastici, maturità classica, e la laurea con lode in scienze agrarie.

Collabora con la Fondazione ISMU dal 1998 dove ha curato e coordinato diversi progetti a carattere territoriale e internazionale legati ai temi dell’integrazione e della prevenzione e lotta alle discriminazioni etnico-razziali (in collaborazione con UNAR e Regione Lombardia).

Dal 2010 al 2015 è stata referente della rete RIRVA (già NIRVA) Rete Italiana per il Rimpatrio Volontario Assistito nel ruolo di Focal Point per la Regione Lombardia. È inoltre membro del Comitato di Pilotaggio della rete RIRVA. È referente del coordinamento degli Osservatori provinciali lombardi sull’immigrazione per le attività di sostegno all’Osservatorio Regionale per l’integrazione e la multietnicità (ORIM). È responsabile del monitoraggio delle strutture di accoglienza dei migranti e della gestione della banca-dati dedicata dell’ORIM.

 

Marina D'Odorico

Project manager, ricercatrice


Marina D’Odorico ha conseguito il dottorato di ricerca in Sociologia e Metodologia della ricerca sociale presso l’Università Cattolica di Milano e dal 2001 lavora presso la Fondazione come ricercatrice senior all’interno del settore legislazione e come project manager a livello nazionale e internazionale.
Di recente ha svolto ricerche e studi sui temi della protezione internazionale, della governance dell’integrazione e dei minori stranieri non accompagnati.

m.dodorico[at]ismu.org

Cecilia Lindenberg

Ricercatrice


Cecilia Lindenberg è una ricercatrice junior presso la Fondazione ISMU dal 2010, dove collabora per lo sviluppo delle relazioni internazionali e in progetti nazionali/internazionali. Ha esperienza nel monitoraggio, nella formazione, nella gestione di gruppi e nell’organizzazione eventi. È stata responsabile dell’organizzazione della Metropolis International Conference 2014 a Milano.

Cecilia Lindenberg si è laureata in Lingue straniere per la mediazione interculturale (2008) presso l’Università Cattolica di Milano, e ha conseguito un master in Cooperazione internazionale per lo sviluppo (2009) presso l’Alta scuola di Economia e Relazioni Internazionali a Milano.

c.lindenberg[at]ismu.org

Marta Lovison

Project manager, ricercatrice


Sociologa delle migrazioni ed esperta di formazione e processi organizzativi, dal 2005 è impegnata in progetti di ricerca e intervento sui temi delle migrazioni e dell’integrazione.

Dal 2008 collabora con la Fondazione ISMU dove si occupa principalmente di coordinamento, monitoraggio e valutazione dei progetti e di ricerca sul campo, oltre che di supporto e consulenza alle PPAA. Tra i diversi progetti che ha coordinato e a cui ha collaborato si segnalano: European Migration, Network – Supporto al National Contact Point italiano; Conoscere, apprendere e comunicare per vivere l’integrazione (FAMI 2016-2017); Osservatorio Regionale per l’integrazione e la multietnicità ORIM (2008-2016); Servizio di sostegno ai consigli territoriali per l’immigrazione nell’attività di monitoraggio delle politiche migratorie e dei processi di integrazione a livello territoriale (2014-2016); Metropolis International Conference (2014); Correlare. Consolidare reti regionali e locali per un’accoglienza responsabile (FEI 2012-2013).

Guia Gilardoni

Project manager, ricercatrice


Laureata in Storia Moderna all’Università degli Studi di Bologna, con Dottorato di ricerca in Sociologia e metodologia della ricerca sociale conseguito presso l’Università Cattolica di Milano, dal 2004 lavora nello staff della Fondazione.

Dal 2008 al 2014 ha ricoperto il ruolo di assistente di direzione. Esperta nello sviluppo di attività progettuali di ricerca in risposta ai bandi nazionali e internazionali, con particolare attenzione ai fondi relativi ad Asilo, Migrazione e Integrazione, coordina le attività di progettazione ed è referente per le relazioni internazionali con la Commissione europea ed altri centri di ricerca dediti allo studio delle migrazioni presenti in Europa.

È membro dello Steering Committee di Metropolis International e del Board of Directors di IMISCOE – International Migration, Integration and Social Cohesion.

Tra i numerosi progetti di ricerca di cui ha fatto parte, si segnalano tra il 2013 e il 2014 il coordinamento del progetto KING – Knowledge for INtegration Governance finanziato dalla DG Home Affairs i cui risultati sono stati portati sul tavolo della Conferenza Ministeriale sull’Integrazione del novembre 2014. Attualmente coordina il progetto ReSOMA – Research Social Platform on Migration and Asylum finanziato da H2020.

Giulia Mezzetti

Ricercatrice


Giulia Mezzetti collabora dal 2014 con Fondazione ISMU, prendendo parte alla conduzione di ricerche internazionali e a progetti di monitoraggio, valutazione e capacity-building. Dal 2015 è altresì Dottoranda in Sociologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore (Milano). Ha conseguito un Master in Affari Internazionali a Sciences Po – Parigi, e una laurea con lode in Filosofia Politica presso l’Universita’ degli Studi id Milano. In precedenza, ha lavorato presso l’UNESCO, Parigi e presso il Centro Studi Politeia, per il quale ha svolto diverse ricerche sui temi della responsabilità sociale d’impresa, delle migrazioni e della giustizia globale.

Veronica Riniolo

Ricercatrice


Dal 2008 Veronica Riniolo lavora come ricercatrice presso la Fondazione ISMU. É assegnista di Ricerca presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Nel 2015 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Sociologia e Metodologia della Ricerca Sociale presso l’Università Cattolica di Milano. Nel 2012-2013 è stata Visiting PhD Student presso la Stockholm University in Svezia. I suoi principali interessi di ricerca sono le politiche e i processi di integrazione dei migranti e la partecipazione politica delle seconde generazioni. Ha pubblicato di recente “L’integrazione dei migranti in Svezia. Tra sfide e opportunità”, FrancoAngeli, 2018.

v.riniolo[at]ismu.org

Pierre Van Wolleghem

Ricercatore


Ha ottenuto un dottorato in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Milano. Lavora come ricercatore presso la Fondazione ISMU in vari progetti nazionali e internazionali.

È anche Honorary Research Fellow al Centro per la Governance Europea dell’Università di Exeter, Regno Unito e Cultore della Materia presso l’Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. I suoi interessi di ricerca riguardano l’Unione Europea, le politiche migratorie e la valutazione delle politiche pubbliche.

Ultime pubblicazioni:

Van Wolleghem P.G. (2019), The EU’s Policy on the Integration of Migrants. A case of Soft-Europeanization? (Basingstoke: Palgrave Macmillan). Available at http://www.palgrave.com/9783319976815

 

Van Wolleghem P.G. (2017), “Why Implement without a Tangible Threat? The Effect of a Soft Instrument on National Migrant Integration Policies”, JCMS: Journal of Common Market Studies, Vol. 55, No. 5, pp. 1127-1143.

Paola Pologruto

Ricercatrice


Paola Pologruto è Laureata in Scienze Politiche con indirizzo sociologico presso l’Università Statale di Milano. Ha svolto studi di Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali in contesti multiculturali presso l’Università di Milano Bicocca.

Dal 2008 collabora con Fondazione Ismu, dove si occupa di progettazione, ricerca e formazione in materia di processi migratori, integrazione, prevenzione e contrasto delle discriminazioni etnico-razziali.

Sara Vitale

Ricercatrice


Laureata in Scienze Politiche con profilo politiche per la cooperazione internazionale allo sviluppo, tra il 2016 e il 2017 ha lavorato come coordinatrice del progetto educativo e dell’empowerment femminile per la ONG Institute for Indian Mother and Child a Calcutta, India. Correntemente collabora con la Fondazione Ismu e si occupa principalmente di monitoraggio e valutazione dei progetti e di ricerca sul campo.

Luca Merotta

Ricercatore


Si occupa del monitoraggio delle politiche e dei programmi europei. Partecipa anche alla gestione di progetti europei ed è responsabile della strategia di Fondazione ISMU su Africa, migrazione e sviluppo.

Dopo una laurea triennale in Scienze linguistiche e Relazioni internazionali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ha conseguito un Master in Affari europei presso l’Università di Leiden (Paesi bassi) e un Master in Politica transnazionale presso l’Università Paris 8 Vincennes-Saint-Denis (Francia).

Precedentemente ha lavorato presso la Commissione europea, il network di organizzazione di diritti dei minori Eurochild e l’Agenzia Francese di Sviluppo. Si è unito al team ISMU nel 2016.