Fonti di finanziamento:
Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri
Fondazione Enrica Amiotti

Capofila:
Fondazione Enrica Amiotti

Partner:
Fondazione Ismu

Destinatari:
Insegnanti, alunni e genitori (italiani e stranieri) della scuola primaria statale.

Contesto:
Ambito nazionale: Cremona, Novara, Siena, Vicenza, Imperia, Carrara.

Descrizione:
Il progetto raccoglie le esperienze di undici progetti educativi sul tema delle differenze di genere e delle pari opportunità nella scuola primaria, ideati e realizzati da circa trenta insegnati, con il coinvolgimento complessivo di quasi mille alunni. Le docenti sono state accompagnate nella realizzazione delle attività con un approccio interculturale e invitate alla documentazione delle stesse. Parallelamente – attraverso focus group conoscitivi – è stato realizzato un percorso che ha coinvolto diverse mamme di alunne e alunni stranieri, sul tema centrale della salute e dell’accesso alle strutture socio-sanitarie.

Finalità e obiettivi:

  • Creare ambiti di riflessione, confronto e crescita sul tema delle differenze e delle pari opportunità di genere in ambito educativo, accompagnate da un’attenzione alla diversità culturale: sia tra le insegnati (attraverso il percorso di accompagnamento), sia tra gli alunni (grazie alle attività progettuali proposte in classe) e i loro genitori;
  • valorizzare le migliori esperienze sul tema delle pari opportunità affrontate in un’ottica interculturale e diffondere progetti e buone pratiche sul tema in oggetto;
  • promuovere una maggiore attenzione e consapevolezza dei propri diritti e doveri e offrire opportunità per una crescita più consapevole dall’infanzia fino all’età adulta.

Attività:
1 – Collaborazione con gli insegnanti referenti sui seguenti aspetti:
condivisione dei progetti ed eventuale revisione di alcuni elementi; produzione e condivisione di strumenti utili alle attività di monitoraggio e documentazione delle attività (es. “Scheda descrittiva del percorso”, “Diario di bordo”, …); monitoraggio periodico delle azioni progettuali (anche a distanza); documentazione del percorso in itinere; valutazione finale e condivisione di esiti, risultati e prodotti.
2 – Incontri formativi rivolti alle insegnanti delle scuole partecipanti al progetto, su tematiche di interesse comune (in particolare sul tema Cinema e didattica: sguardi interculturali per riflettere sulle differenze di genere).
3 – Supporto e collaborazione con Fondazione Amiotti nella realizzazione di un dossier finale, nella forma di un Quaderno digitale, che raccoglie gli esiti del progetto, i risultati dei percorsi attivati e i materiali prodotti dalle scuole.

Ruolo e attività Ismu:
Nell’ambito del progetto IBIDeM, il settore Educazione della Fondazione Ismu ha collaborato con la Fondazione Enrica Amiotti alle azioni di progetto riguardanti l’ambito scolastico e l’educazione interculturale. Ismu ha fornito consulenza, supporto e accompagnamento metodologico nella realizzazione di otto percorsi presentati dalle scuole del “gruppo ristretto” sul tema Differenze di genere e intercultura nella scuola primaria. Pari opportunità e pieno sviluppo della personalità per le alunne italiane e straniere. Ha, infine, partecipato alla rielaborazione e alla documentazione dell’esperienza confluita in un Quaderno digitale che ne raccoglie gli esiti.

Valutazione:
Per il progetto IBIDeM: relazione finale e consegna dei prodotti realizzati al committente.

Per i progetti delle scuole: il lavoro svolto si è concluso con una doppia valutazione finale, una valutazione interna da parte delle docenti sul loro percorso, e una valutazione esterna da parte di esperti di Fondazione Enrica Amiotti e di Fondazione Ismu su ciascuno dei progetti realizzati. La Fondazione Amiotti ha assegnato un premio di 5,000 Euro alle insegnanti che hanno realizzato il percorso ritenuto più valido in termini di chiarezza della descrizione e della documentazione, di coinvolgimento della realtà scolastica e del territorio e, in primis, in termini di rielaborazione del tema proposto con un approccio interculturale, anche attraverso l’uso di tecnologie digitali e multimediali avanzate.

Prodotti (Output):
Un Quaderno digitale: strumento di sintesi e di sistematizzazione degli esiti del progetto IBIDeM e, in particolare, dei percorsi realizzati dalle scuole. L’obiettivo è quello di valorizzarne i risultati – in termini di apprendimenti, nuove consapevolezze e mutati atteggiamenti tra destinatari e operatori, così come i prodotti – a livello di strumenti e materiali didattici elaborati e di documentazione dei percorsi (filmati, foto, immagini, elaborati, …). La prospettiva è quella della loro riproducibilità e trasferibilità, al fine di adattarli a nuovi contesti e destinatari, arricchendoli di nuovi dettagli, metodi e materiali. Consulta

Un convegno finale, spazio di incontro e confronto tra gli attori coinvolti nel progetto e di restituzione al territorio. Vedi la locandinaVedi informazioni sul convegno

Approfondimenti:
Consulta il dossier

Contatti:
Settore Educazione Fondazione Ismu
Gabriella Lessana, g.lessana@ismu.org
Cristina Zanzottera, c.zanzottera@ismu.org

Fondazione Amiotti
Chiara Carletti, chiara.carletti@fondazioneamiotti.org

Sito web:
www.fondazioneamiotti.org

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

pornrips.cc site-rip.cc vip-rip.org